BOCCIOLONE - IDRANTI A MURO DN45

intro idranti muro DN45

INSTALLAZIONE

L’idrante a muro da noi fornito è realizzato per installazione interna o esterna, da incasso oppure a parete, secondo i dettami della norma UNI 10779 e altre vigenti. L’attacco della valvola di intercettazione a globo è maschio 1”1/2 GAS conico ISO 7. La cassetta è dotata di due prefori, uno sul lato destro e uno sul lato sinistro, che permettono la corretta installazione della valvola. A seguito dell’installazione della valvola, la parte femmina girevole della manichetta va avvitata alla valvola e parimenti la lancia va avvitata alla parte maschio della medesima manichetta. Il serraggio deve essere tale da garantire la tenuta. La pressione massima di esercizio del sistema è di 12 bar, ma si consiglia di predisporre l’utilizzo ad una pressione inferiore (vedere norma UNI 10779) al fine di permettere l’agevole utilizzo da parte degli occupanti in condizioni di emergenza. Il peso dell’idrante a muro varia, a seconda della configurazione, tra i 10 e i 15 Kg. Nell’eventualità di installazione all’esterno (da verificare in funzione delle normative applicabili) è necessario controllare che la cassetta sia riparata dagli agenti atmosferici e la tubazione di adduzione dell’acqua, ivi compreso l’attacco della valvola a globo, sia opportunamente coibentata, se esposta al pericolo di gelo. Per applicazione in ambienti esposti agli agenti atmosferici o ambienti aggressivi, la nostra gamma include la produzione di cassette in acciaio INOX AISI 304.

MANUTENZIONE

Una volta che l’idrante a muro è correttamente installato non richiede particolari attenzioni relative alla sua manutenzione. Si raccomanda di controllare il suo efficiente funzionamento con cadenza almeno annuale e di conformarsi a quanto previsto dalle normative vigenti (UNI EN 671-3 e altre applicabili). Tale operazione può essere semplicemente fatta aprendo il portello, rimuovendo la tubazione avendo cura di svolgerla completamente e posizionandola dove l’efflusso di acqua non possa arrecare alcun danno. Avendo cura di mantenere la lancia chiusa, aprire la valvola di intercettazione. Prendere saldamente la lancia (fare attenzione alla pressione che potrebbe essere tale da rendere difficile l’utilizzo del sistema da parte di una sola persona) e aprirla. Verificata l’assenza di perdite sulla tubazione e nei punti di raccordo e infine, controllato che il flusso d’acqua sia conforme ai dati di progetto e/o alle normative vigenti, chiudere la lancia e poi la valvola di intercettazione. Svuotare accuratamente la tubazione, lasciarla asciugare e infine riavvolgerla nello stesso modo in cui è stata trovata originariamente. Chiudere la lancia. In caso di esito positivo della prova, chiudere il portello, provvedere al ripristino dei sigilli e alle relative registrazioni di legge.

Hotline

Il nostro supporto Hotline è
disponibile 8 ore al giorno Tel: +39 0163 568811

Lunedì-Venerdì:  dalle ore 9 alle 17 

I nostri uffici

  • bocciolone logo small

    13019 VARALLO (Vercelli)

    Via Indren, 2